WorkShop di fotografia “inverno” – Tramonto, Notte e Alba non Stop al Rifugio Scarpa !! 31 gennaio – 1 febbraio 2015

Spesso i partecipanti dei corsi di fotografia mi chiedono se ne programmerò uno di avanzato. Secondo me quello che c’è bisogno per migliorare la propria tecnica fotografica e soprattutto l’occhio fotografico è provare, e provare nelle condizioni limite con il confronto con gli altri.
In collaborazione con il Rifugio Scarpa proponiamo un workshop fotografico, estremamente ricco di possibilità come momento di approfondimento e sperimentazione con inoltre una nuova proposta, la realizzazione di timelapse notturni !

Ovviamente il luogo che propongo è in montagna, presso il Rifugio Scarpa a 1735m, ai piedi delle Pale di San Martino, sul versante di Gosaldo.
Le date di effettuazione sono per il 31 gennaio e 1 febbraio. Vi sarà la possibilità di fotografare al tramonto, in notturna, e all’alba. Si potrà soggiornare, mangiare e dormire (se rimarrà tempo!) negli accoglienti ambienti del Rifugio. Durante tutto il tempo del workshop è garantita la mia assistenza ai partecipanti.
Per chi piace la montagna è un luogo di grande soddisfazione, anche comodo perchè dalla terrazza del Rifugio medesimo si può godere di una invidiabile vista panoramica senza spostarsi!

La notte nell'Agordino dal Rifugio Scarpa

La notte nell’Agordino dal Rifugio Scarpa

Per tutte le informazioni è presente una specifica pagina web, clicca qui e accedi al programma completo!

Per ogni informazione puoi scrivermi direttamente in email tom@passeggiando.it o raggiungermi tramite la pagina FaceBook.

 

Informazioni su Tommaso

Coniuga inizialmente la passione per la montagna con il web, proponendo attraverso il suo sito www.passeggiando.it semplici relazioni delle escursioni che realizza. Man mano che passano gli anni migliora la propria tecnica fotografica, cercando i momenti migliori della giornata: è così che frequenta la montagna quasi sempre all’alba e al tramonto, cercando i momenti pieni di Pathos e li congela nella sua macchina fotografica. Negli ultimi tempi si concentra nella fotografia notturna, spostandosi tra i monti di notte alla luce della pila frontale, alla ricerca di nuove sensazioni, nuove magie da raccontare fotograficamente. Nel 2011, come conclusione di un percorso di ricerca, pubblica il suo primo libro fotografico: “Dall’alba al tramonto nel cuore delle Pale di San Martino”. Partecipa ad alcuni concorsi fotografici con apprezzabili risultati, tra cui in Ottobre 2012 il terzo posto nel Concorso Internazionale IMS di Bressanone e il primo posto ai seguenti concorsi: al Concorso Rotary e la Montagna di Trento nel 2013, nel 2017 al Concorso "Coppa delle Dolomiti" di Trento e nel concorso fotografico nazionale della Pro Loco di Vigo di Fassa “Ambiente di Montagna nel 2019. Nel dicembre 2013 pubblica due volumi dedicati alle Dolomiti della provincia di Belluno, frutto della collaborazione con Federico d'Ambros e dal titolo "Il volto nascosto delle Dolomiti", è coautore della guida" Scialpinismo-freeride ciaspole nelle Pale di San Martino", edita nel dicembre 2014; nel maggio 2015 esce con "Alla ricerca del giardino di Re Laurino", libro ambientato in Catinaccio e infine a dicembre 2015 scrive e pubblica una guida ai sentieri nelle Pale di San Martino.
Questa voce è stata pubblicata in Inverno, Pale di San Martino. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *